FreeCol

FreeCol 0.8.4

Un clone gratuito di Colonization

FreeCol è uno strategico a turni che ripercorre le vicende storiche della colonizzazione europea delle Americhe, dell'Africa e dell'Australia. Dai difficili inizi all'agognata indipendenza Visualizza descrizione completa

PRO

  • Clone di qualità
  • Gratuito ed in italiano

CONTRO

  • Gioco ormai datato

Buono
7

FreeCol è uno strategico a turni che ripercorre le vicende storiche della colonizzazione europea delle Americhe, dell'Africa e dell'Australia. Dai difficili inizi all'agognata indipendenza

FreeCol si basa su Colonization, un vecchio (1994) gioco sviluppato dal prolifico team di Sid Meier, molto simile al più noto Civilization. Lo scopo è far prosperare la propria civiltà coloniale, affrontando difficoltà come l'incontro con popolazioni native, la scarsezza di risorse disponibili e ovviamente lo scontro con le altre potenze coloniali.

Una partita a FreeCol inizia con una sola nave in mezzo all'oceano che dovrà raggiungere una vicina terra coloniale. Una volta sbarcati con i pochi coloni e soldati a disposizione bisogna iniziare ad esplorare il terreno. Come in tutti i giochi del genere anche in FreeCol la prima cosa da fare è costruire una base, chiamata colonia in questo caso, necessaria per accumulare risorse, far crescere la popolazione e sviluppare nuove tecnologie.

Naturalmente dopo un po' si inizierà ad interagire con altri popoli, che possono essere indigeni, o potenze coloniali. I rapporti possono essere amichevoli se si punta sul commercio, o belligeranti se invece si hanno mire espansionistiche. Lo stesso succede con la vecchia Europa che all'inizio è un supporto fondamentale, ma verso la fine diventa un nemico, anche considerando che tra le condizioni di vittoria di una partita di FreeCol, c'è la dichiarazione d'indipendenza.

FreeCol

Download

FreeCol 0.8.4

Opinioni utenti su FreeCol

  • farfallina

    di farfallina

    "freecol"

    nn riesco proprio a capirlo ..cosa vogliono dire qnd ci sono gli indiani?(si muovono ma nn riesco a capire il perke). me... Altri.

    commentato il 20 marzo 2010